#roma

Posts tagged on #roma

Top Posts Recent Posts

Top Posts

☀️☀️ #BuongiornoRoma ☀️☀️
.
Foto del giorno di @tabagari_david
.
Ogni giorno diamo il buongiorno alla nostra città con una foto selezionata tra tutte quelle taggate con #igersRoma e #BuongiornoRoma. I tuoi contenuti potrebbero essere condivisi anche sul nostro account nazionale @weareigersit!
.
Buona giornata Instagramers! ☀️
.
Foto selezionata da @matteoacitelli
.
#IgersRoma #IgersLazio #Roma #instagramersitalia #weareigersit #Igers.

☀️☀️ #BuongiornoRoma ☀️☀️ . Foto del giorno di @tabagari_david . Ogni giorno diamo il buongiorno alla nostra città con una foto selezionata tra tutte quelle taggate con #igersRoma e #BuongiornoRoma . I tuoi contenuti potrebbero essere condivisi anche sul nostro account nazionale @weareigersit ! . Buona giornata Instagramers! ☀️ . Foto selezionata da @matteoacitelli . #IgersRoma #IgersLazio #Roma #instagramersitalia #weareigersit #Igers ...

@valecenere
📍#Italia #Roma
⠀
Oggi sono morti 111 💙 Italiani.
Il totale è ora di 33.240 vittime da inizio epidemia.
⠀
Sono 416 i nuovi casi, 100 meno di ieri, il terzo miglior dato dall’inizio del lock down. E anche se assorbe quasi il 50% dei contagi delle ultime 24 ore, questa volta migliorano anche i dati della Lombardia, che conta 221 casi contro i 354 di ieri.
Ad oggi ci sono 2.484 persone in meno che convivono con il virus e questo fa si che si liberino altri 414 letti nei reparti ordinari Covid e 25 nelle terapie intensive, dove oramai i ricoverati con infezione da Coronavirus sono solamente 450. In controtendenza Piemonte e Liguria, con il primo che sale da 56 a 82 nuovi contagi e la seconda che da 14 va a 32.

Sempre meno i nuovi casi nel Lazio. Oggi se ne contano solamente 6, minimo storico da inizio epidemia. Ieri erano 16. Solo due i contagi notificati nelle ultime 24 ore nella Capitale, che ieri ne contava appena uno in più.

Passata la stagione influenzale è ora il turno di quella delle allergie a generare confusione con il Covid. A fare chiarezza è un focus “Allergia o Covid?” pubblicato sul portale dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss). Con la primavera possono presentarsi o peggiorare alcuni sintomi tipici delle allergie respiratorie, come riniti, congiuntiviti o asma bronchiale, “che potrebbero essere facilmente confusi» con quelli del Sars-Cov-2. In questi casi è bene “non affidarsi alla ricerca sul web” per saperne di più e contattare invece il proprio medico. In particolare, ricordano gli esperti Iss, a dover far sorgere dubbi che possa trattarsi di qualcosa di più grave sono tre situazioni specifiche: se i sintomi insorgono in persone che non hanno mai sofferto di allergia respiratoria, se si è un paziente allergico e la terapia abituale non attenua il problema, oppure se, ai sintomi soliti, si aggiunge la febbre.
⠀
#italiacheresiste
#ig_italia.

@valecenere 📍#Italia #Roma ⠀ Oggi sono morti 111 💙 Italiani. Il totale è ora di 33.240 vittime da inizio epidemia. ⠀ Sono 416 i nuovi casi, 100 meno di ieri, il terzo miglior dato dall’inizio del lock down. E anche se assorbe quasi il 50% dei contagi delle ultime 24 ore, questa volta migliorano anche i dati della Lombardia, che conta 221 casi contro i 354 di ieri. Ad oggi ci sono 2.484 persone in meno che convivono con il virus e questo fa si che si liberino altri 414 letti nei reparti ordinari Covid e 25 nelle terapie intensive, dove oramai i ricoverati con infezione da Coronavirus sono solamente 450. In controtendenza Piemonte e Liguria, con il primo che sale da 56 a 82 nuovi contagi e la seconda che da 14 va a 32. Sempre meno i nuovi casi nel Lazio. Oggi se ne contano solamente 6, minimo storico da inizio epidemia. Ieri erano 16. Solo due i contagi notificati nelle ultime 24 ore nella Capitale, che ieri ne contava appena uno in più. Passata la stagione influenzale è ora il turno di quella delle allergie a generare confusione con il Covid. A fare chiarezza è un focus “Allergia o Covid?” pubblicato sul portale dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss). Con la primavera possono presentarsi o peggiorare alcuni sintomi tipici delle allergie respiratorie, come riniti, congiuntiviti o asma bronchiale, “che potrebbero essere facilmente confusi» con quelli del Sars-Cov-2. In questi casi è bene “non affidarsi alla ricerca sul web” per saperne di più e contattare invece il proprio medico. In particolare, ricordano gli esperti Iss, a dover far sorgere dubbi che possa trattarsi di qualcosa di più grave sono tre situazioni specifiche: se i sintomi insorgono in persone che non hanno mai sofferto di allergia respiratoria, se si è un paziente allergico e la terapia abituale non attenua il problema, oppure se, ai sintomi soliti, si aggiunge la febbre. ⠀ #italiacheresiste #ig_italia ...

How cute 🐶🥰 Castle Sant'Angelo 🇮🇹 🏰 Rome Italy 
Congrats @leonardodimino 
Use #map_of_Italy #map_of_europe.

How cute 🐶🥰 Castle Sant'Angelo 🇮🇹 🏰 Rome Italy Congrats @leonardodimino Use #map_of_Italy #map_of_europe ...

Saturday feel nostalgic 🦋
from a messy studying day at home.

Saturday feel nostalgic 🦋 from a messy studying day at home ...